Olimpiadi : calcio all’arbitro

Clicca qui per vedere il video in una nuova finestra

L’atleta cubano di taekwondo, Angel Matos, è stato squalificato a vita assieme al suo allenatore, Leudis Gonzalez. La decisione della giustizia sportiva è venuta dopo che Matos ha colpito l’arbitro, lo svedese Chakir Chelbat, con un calcio al volto, al termine dell’incontro con il kazako Arman Chilmanov, valevole per la medaglia di bronzo. Matos stava vincendo per 3 a 2 ad un minuto dalla fine del secondo round.

Leggi tutto