Posso palpare la signora?

Clicca qui per vedere il video in una nuova finestra

In visita alle popolazioni colpite dal terremoto che ha devastato L’Aquila, in Abruzzo, il premier Silviol Berlusconi ne ha combinata un’altra delle sue. Poco prima di scattare la foto ufficiale assieme ad un gruppo di volontari giunti in soccorso dal Trentino Alto Adige, Berlusconi ha chiesto: “Posso palpare un po’ la signora?” riferendosi a Lia Giovanazzi Beltrami, 41enne assessore trentino alla Solidarietà internazionale ed alla Convivenza. L’episodio, avvenuto il 25 aprile scorso, è stato ripreso dalle telecamere di Tca, una tv locale del Trentino che ha poi mandato in onda il video. L’assessore Lia Beltrami ha confermato l’accaduto con un certo imbarazzo, confessando di essere rimasta un po’ infastidita dalla domanda.
Berlusconi, una ne pensa e cento ne fa. Alla fine, con le sue gaffes, risulta quasi simpatico.



 

Clicca sulla freccia al centro per visualizzare il video

1 commento su “Posso palpare la signora?”

  1. per piacere presidente sia un pochino più serio sta cadendo proprio in basso a volte è veramente ridicolo,ma quello che è peggio sono i suoi ministri che sorridono alle sue battutacce credo per paura che si ritrovano senza POLTRONA.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.